Servizio Fitosanitario Regione Marche RegioneMarche

Numero per le segnalazioni:  071 8081

Riconoscere il Tarlo asiatico del fusto e i sintomi sugli alberi

Quando sospettare l'infestazione di un albero?

I sintomi sono spesso visibili all'altezza dei primi rami. Secondo le attuali conoscenze la base del tronco e rami inferiori a 1 cm di diametro circa, non vengono attaccati.
I sintomi di un attacco sono:

  • fori circolari (diametro da 10 a 13 mm) che costituiscono la galleria di sfarfallamento dell'adulto (nel nostro territorio alcuni insetti autoctoni possono produrre fori di sfarfallamento nel legno, che però hanno una forma irregolare e/o dimensioni diverse);
  • punti di deposizione multipli: sono cavità depresse a forma di imbuto (contorno seghettato e ovoidale di 10-15 mm di diametro) che sono scavate dalla femmina utilizzando le mandibole. La femmina introducendo poi l'ovopositore nella fossa depone un uovo sotto la corteccia;
  • emissioni di linfa in corrispondenza delle incisioni;
  • segatura più o meno fine (in funzione dell'età delle larve che la producono), ammassata nei punti di inserzione delle branche infestate o a terra;
  • lesioni della corteccia di giovani rami e germogli. Adulti di tarlo asiatico del fusto si nutrono di corteccia, di germogli e piccioli fogliari provocando evidenti erosioni dei tessuti.

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, che sono indispensabili per il regolare funzionamento del sito e delle relative funzioni, per consentire il corretto utilizzo del sito e migliorare la tua esperienza di navigazione, rispettando la privacy dei tuoi dati personali. Secondo una direttiva europea, è obbligatorio ricevere il suo consenso in merito. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy