Servizio Fitosanitario Regione Marche RegioneMarche

Numero per le segnalazioni:  071 8081

Ancona: Misure di abbattimento di piante nelle zone infestate da tarlo asiatico 2018

Provincia di Ancona

Sono in corso i lavori di taglio e distruzione delle piante oggetto delle misure di abbattimento anche nel focolaio della provincia di Ancona nelle zone che interessano i comuni di Ostra e Senigallia. I lavori sono stati affidati dalla Giunta della Regione Marche al Consorzio di Bonifica delle Marche.
Con DGR n. 933 del 7 agosto 2017 è stato infatti approvato uno schema di delega di funzioni al citato Consorzio per le attività di supporto tecnico ed operativo per dare attuazione al piano d'azione regionale di contrasto all'introduzione e alla diffusione del tarlo asiatico del fusto (Anoplophora glabripennis Motschulsky), approvato con DGR n. 1730/2013.
In particolare le attività oggetto della delega di funzioni riguardano l’abbattimento, il trasporto e il trattamento adeguato (cippatura), delle piante indicate nelle comunicazioni ingiuntive e secondo le modalità prescritte dal Servizio Fitosanitario Regionale.
Per dare completa efficacia al Piano di azione è previsto che le operazioni di abbattimento, trasporto e cippatura dovranno interessare anche le piante specificate oggetto di misure fitosanitarie presenti nelle aree dei privati, qualora i possessori o gli aventi causa acconsentano alle operazioni da parte della Regione Marche.
I soggetti che non intendono avvalersi delle operazioni da parte della Regione Marche dovranno provvedere a proprie spese all’abbattimento e al trasporto del materiale di risulta al centro per il trattamento adeguato sito in località Ostra.

Per contatti
Ente delegato:

ENTE SITO WEB RECAPITI
Consorzio di Bonifica delle Marche www.bonificamarche.it  sede operativa di Macerata
Via Trento, 39/D - 62100 MACERATA (MC)
Telefono: 0733 262090
Fax: 0733 268211
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
in Allarmi
on 21 Agosto 2018
Ultima modifica: 08 Ottobre 2018